X

Aggiornamenti e News

13

Domande e risposte Ecobonus

posted on
Domande e risposte Ecobonus

Sono mesi che si parla di Ecobonus, agevolazioni fiscali per chi migliora   la propria abitazione a livello energetico, sono tante le domande che ci arrivano, queste qui di seguito sono state le più frequenti, ma siamo sempre disponibili per rispondere ad altre domande e chiarire qualsiasi dubbio a riguardo!

Chi può ricevere le agevolazioni del Superbonus 110%?

In base alla modifica dell’articolo 119, i beneficiari sono:

Condomini;

Persone fisiche, al di fuori dell’esercizio di attività di impresa, arti e professioni, su unità immobiliari, salvo edifici unifamiliari diversi da quello adibito ad abitazione principale;

Istituti autonomi case popolari (IACP);

Cooperative di abitazione a proprietà indivisa, per interventi realizzati su immobili dalle stesse posseduti e assegnati in godimento ai propri soci;

ONLUS e le società sportive dilettantistiche, limitatamente ai lavori destinati ai soli immobili o parti di immobili adibiti a spogliatoi, con esclusione degli immobili di impresa;

Per le persone fisiche è rimossa la destinazione ad abitazione principale delle unifamiliari, ma viene introdotto il vincolo di accesso all’Ecobonus potenziato (non anche al Sismabonus) per sole 2 unità immobiliari, fermo restando gli interventi effettuati su parti comuni;

Io dovrei sostituire la caldaia posso usufruire del bonus?

La semplice sostituzione della caldaia non ricade nelle opere si parla di ristrutturazione dell’impianto di riscaldamento.

Se vivo in una casa in affitto posso accedere al bonus?
Sì, il bonus spetta anche a chi detiene l’uso in base ad un contratto di locazione, di leasing o di comodato, regolarmente registrato. La clausola è che vi sia il consenso all’esecuzione dei lavori da parte del proprietario, e anche ai familiari del possessore o detentore dell’immobile che sostengano le spese.

Come posso pagare per usufruire delle agevolazioni?
Il pagamento deve essere effettuato mediante bonifico bancario o postale, deve risultare nella causale di pagamento il codice fiscale del beneficiario della detrazione, il numero di Partita Iva del soggetto a favore del bonifico. 

Posso accedere alle agevolazioni anche per la mia seconda casa?
Si, questa è la risposta emersa dall’iter legislativo di approvazione della norma in cui è stata cancellata l’applicabilità del Superbonus ad interventi realizzati su unità immobiliari adibite a prima abitazione.

Categories: | Tags: | Comments: (0) | View Count: (26) | Return

Post a Comment